CANCELLARE LE MACCHIE DELLA PELLE
I trattamenti innovativi per la cura delle iperpigmentazioni cutanee
venerdì 13 nov 2015 Alle ore : 03:48
Le macchie scure della pelle sono alterazioni del colorito della pelle dovute ad eccesso di melanina, sostanza che "colora" la pelle dopo l'esposizione al sole. Una produzione eccessiva ed anomala di melanina, in zone circoscritte, porta alla formazione di macchie scure.

Esistono più cause differenti che possono spiegare l'insorgere di macchie iper-pigmentate:

- STATI INFIAMMATORI che creano discromie in seguito a leggeri ma ripetuti traumi della pelle causati per esempio da ceretta e sfregamento eccessivo da prurito, follicolite o acne ai quali segue un'eccessiva esposizione solare.

- ALTERAZIONI ORMONALI, le macchie dovute a sbalzi ormonali sono frequenti nelle donne in gravidanza, in menopausa o nelle donne che utilizzano la pillola contraccettiva. Le zone più colpite di solito sono fronte, zigomi, mento, naso e labbro superiore.

- FARMACI FOTOSENSIBILIZZANTI

Le macchie scure possono presentarsi come:
-lentiggini
-melasma
-discromie

Poichè le macchie scure possono essere causate da diversi fattori, riconoscere la causa è molto importante per il trattamento più giusto. Si renderà necessaria quindi una visita specialistica, nella quale la dermatologa per mezzo di una speciale lampada che consente l'ingrandimento delle macchie e dopo aver posto al paziente una serie di domande sulla sua salute e al suo stile di vita, potrà consigliare la miglior linea di azione per trattare le macchie scure esistenti.

LE MACCHIE BENIGNE NON RAPPRESENTANO UN PROBLEMA PER LA SALUTE, MA SONO ESCLUSIVAMENTE UN INESTETISMO DELLA PELLE. IL LASER E' UNO DEI TRATTAMENTI PIU' UTILIZZATI PER LA RIMOZIONE DELLE MACCHIE SCURE DELLE PELLE.

I trattamenti laser sono metodiche non invasive che utilizzano impulsi di luce per migliorare l'aspetto della pelle.

Le metodologie correttive principali per affrontare il problema delle macchie sono due: LUCE PULSATA PALOMAR ICON e il LASER Q-SWITCHED.

La LUCE PULSATA è ottimizzata per la produzione di uno spettro di luce in due bande per le lesioni vascolari e per le lesioni pigmentate di vario genere. L'energia luminosa prodotta dalla LUCE PULSATA agisce sui granuli contenenti la melanina, causandone la rottura del pigmento che contengono.
Il trattamento è praticamente indolore in quanto l'emissione di luce sulla macchia ha una durata di pochi secondi.

Il laser Q-SWITCHED al momento si è dimostrato il più efficace, in grado di eliminare anche tatuaggi e lentiggini, colpisce la macchia cutanea con impulsi di potenza elevata in una frazione di tempo estremamente breve, giusto per distruggere il pigmento, mo non sufficiente a bruciare e lasciare cicatrici sulla pelle circostante.

Dopo il trattamento è possibile tornare alle proprie attività senza disagio. Si vedrà un graduale miglioramento dopo il trattamento. I risultati sono di lunga durata, anche se occorre fare parecchia attenzione alle recidive.

Si deve evitare l'esposizione al sole o alle lampade abbronzanti almeno per un mese dopo la seduta laser e si deve USARE TUTTI I GIORNI una CREMA PROTTETTIVA CON FATTORE 50+, in quanto rimane uno strumento di difesa molto importante.



Condividi nei social network  

Indicaci il tuo apprezzamento nei social network  
News
Offerte
Smes Centro di chirurgia plastica e medicina estetica Bruno Bovani
Tel. +39 0549904646 Fax. +39 0549954432 email:info@smes.sm